NON CHIUDO PER FERIE

Di quella volta che ero insonne di fronte al Castello Odescalchi, coi lampioncini a sbuffo a irrorare di luce salmastra la piazza di Bracciano e una cicciottella bionda mi si è avvicinata per chiedermi se avesse qualche geco sulla schiena. Adesso, di quella volta, me ne è tornata memoria. Ha continuato spiegandomi che per farle uno scherzo qualcuno aveva invaso la sua vettura di gechi. E giù a ridere per quaranta minuti suonati. Che insieme al ridere ci stava l’esorcismo di un terrore condiviso. E infatti l’alternanza tra occhi spalancati semi vitrei e convulsioni dello stomaco era evidente anche solo a ripensarci.

20399265_10155554377919399_426874713_o

Luglio 2017

Nemmeno quest’anno mi hanno lasciata in pace.

Un altro anno ad arrancare per cercare di fare il mio lavoro.

MA NON SAPEVO CHE FACESSI L’INSEGNANTE.

Infatti. Non FACCIO l’insegnante, SONO un’insegnante.

Giugno 2017.

Rendiamo grazie al Ministero della Pubblica Istruzione che ha spalancato le fasce.

Due mesi quasi tondi per terminare le pratiche per l’inserimento.

Giugno 2016.

Nasce B.A.R. Bar Benvenuti a Roma.

Nel corso dei mesi a venire, blandi tentativi di sciacallaggio del format ma, amici miei, se non sapete scrivere che posso farci io. Rimane l’ippica. Un tempo vi si mandava lì per riformarvi.

Giugno 2016/Luglio 2017

Un anno e un mese dopo ancora vado sponsorizzando il mio lavoro in una formula del tipo RECENSISCO I BAR DI ROMA. Semplice/efficace. Un po’ bugiarda.

In ordine, le domande più gettonate nel corso dell’anno a cui seguiranno risposte brevi ma efficaci.

20347912_10155554378004399_616437575_o

 

1) MA CON TUTTI QUESTI CORNETTI CHE MANGI COM’E’ POSSIBILE CHE TU SIA IN FORMA?

E’ possibile caro o cara amica delle carote in versione proteica. A meno che tu non creda io mi nutra di cornetti all over the day, immagina che la mia vita alimentare si srotoli su una variante di circostanze in larga scala e convinciti serenamente del fatto che una nuotata ogni tanto non si nega a nessuno.

2) MA VERAMENTE OGNI GIORNO AL BAR?

Veramente. E non dall’apertura del format. Le più grosse litigate con la sora Silvana (degna madre) si articolano da anni sulla questione FIGLIA SE NON ANDASSI TUTTE LE MATTINE AL BAR AVRESTI QUALCHE EURO IN PIU’.

3) MA VERAMENTE OGNI GIORNO IN UN BAR DIVERSO?

Veramente. Ove possibile (quasi nella totalità dei casi) i post sono geo-localizzati. Su 450 bar visitati ci saranno forse 5 ripetizioni.

4) AH! TIPO TRIPADVISOR!

Se i bollini ti indirizzano in quel luogo del pensiero benone, per tutto il resto c’è la tua capacità di leggere sino all’ultimo punto prima degli # (o cancelletti).

5) AH! MA SEI UNA FOODBLOGGER!

No. Sarei un’autrice. Ripeti con me: IL BAR E’ SOLO UN PRETESTO PER RACCONTARE DELLE STORIE.

6) AH! MA I BOLLINI SI LEGGONO COME IL SEMAFORO?

No. Purtroppo il colore giallo mi suggeriva l’immagine della medaglia d’oro, il rosa un confetto a cui manca il mordente e il verde la speranza di poter tentare ancora.

7) AH FICO! MA TI PAGANO?

No. Sono io a pagare. La colazione e il mensile alla Vodafone che mi permette di avere una connessione di ferro.

Hanno provato a domandarmi se volessi sponsorizzare un marchio di caffè in giro per i bar e ho serenamente rifiutato. TE PARE Nì, CHE SO 13 MESI CHE VADO EVANGELIZZANDO SUL FATTO CHE NON SI TRATTA DI UN’ OPERAZIONE COMMERCIALE E POI ME VESTO DA OPERATORE PORTA A PORTA?!

Detto questo mi piacerebbe avere la colazione offerta sino in Jamaica perché no.

8) SCUSAMI (!!!) MA QUALE SAREBBE LA DESTINAZIONE DEL PROGETTO? (!!!)

Editoriale. Sarebbe a dire, ora che hai preso visione dei miei numeri da circo, ti andrebbe di promuovermi all’ippodromo e puntare sul cavallo che potrebbe essere vincente? Come vedete, l’ippica torna.

20347898_10155554382324399_1283891891_o

 

Non sono umile per niente.

Sono polemica oltre maniera.

Sono estremamente giudicante.

Se così non fosse non sarei tanto appassionata dell’umanità tutta.

E dubitate di chi sostiene il contrario.

Adesso però, ho bisogno di andarmene nel mood di quella volta che la cicciottella mi ha fatto ridere per 40 minuti.

Non chiudo per ferie.

Volevo solo fare il punto della situazione.

Fatemi ridere.

Annunci

NE VOGLIAMO PARLARE?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...