Lei sono io. Maria Rita, che a dirlo da piccola era più la vergogna della pronuncia che il piacere della conoscenza.

Principalmente, scrivo. Se non sai cosa fa un autore, vai in bagno, riempi il lavandino d’acqua e infilaci la testa fino a fare le bollicine.

Ho scritto di critica teatrale e cinematografica arrivando anche a Repubblica.it senza calci nel culo e di fatti, per questo, senza stipendio. Poi ho litigato con chi si occupava del settore teatro. Se siete svegli, capirete. Il cinema e il teatro li ho anche scritti per la scena. Presto su questi ed altri schermi.

Insegno l’italiano agli stranieri e ho una laurea in Lingua e Letteratura Portoghese.

Traduco, poco.

Collaboro, volentieri.

Ho un coniglio e vado pazza per i limoni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: